La prima web-magazine interamente dedicata al mondo delle barche d’epoca e classiche,
allo yachting, marineria, tradizione navale, velieri, modellismo, cantieristica, restauri e new classic.

Ideata, fondata nel 2011 e diretta da Paolo Maccione.

cerca nel sito

LogoBEC

A LUGANO LA PRIMA ESIBIZIONE DEL 2012 DEI RACER STORICI

La stagione 2012 dei racer storici, i cosiddetti ‘tre punti’, è iniziata a Lugano, in Svizzera, con la prima edizione del CLASSIC RACERS SHOW, esibizione non competitiva riservata ai bolidi d’epoca che hanno fatto la storia della motonautica. Tra marzo e settembre il ‘circo’ dei racer si esibirà in occasione di sei manifestazioni, organizzate tra l’Italia e la Svizzera.

 

Di Paolo Maccione – Aprile 2012
Fotografie di Paolo Maccione
Il corridore motonautico Bruno HuberA LUGANO IL PRIMO ‘CLASSIC RACERS SHOW’
Un circo itinerante, che offre uno spettacolo sull’acqua basato sull’esibizione di rombanti ‘formula uno’ del mare capaci di attrarre sulle rive una folla di curiosi e appassionati. E’ quanto successo in occasione al primo Classic Racers Show, tenutosi lo scorso 17 e 18 marzo sul Lago di Lugano in contemporanea alla prima edizione del Nassa Boat Show, salone nautico ‘open air’ organizzato lungo le strade della città svizzera. L’organizzazione del Classic Racer è stata curata dall’architetto e corridore motonautico Bruno Huber, proprietario di uno scafo Molinari del 1967.
Gli otto racer ‘tre punti’ intervenuti, così chiamati perché alle alte velocità le carene poggiano sull’acqua solo in tre diversi punti, hanno dato spettacolo esibendosi di fronte alla passeggiata a lago. I piloti, tutti con grande esperienza di guida, provenivano dall’Italia, dal Belgio e dalla Svizzera. Dal 2012 a questo circuito possono prendere parte scafi che abbiano partecipato a manifestazioni motonautiche prima del 1983.
 
120 RACERS IN TUTTA EUROPA
Si calcola che, a livello collezionistico, i racer storici presenti oggi in Europa siano circa 120, di cui una trentina naviganti. Alcuni proprietari possiedono anche 6 o 7 di queste imbarcazioni e qualcuno si è avvicinato volutamente a questo mondo attratto dal fascino e dalla storia delle corse sull’acqua. Queste barche compongono una sorta di ‘mercato ristretto’ e possono essere impiegate solo all’interno di specifici eventi, durante i quali viene interdetta la navigazione nell’area dell’esibizione. I racer hanno un’autonomia di navigazione di 30-40 minuti e sono in grado di raggiungere anche 170 chilometri all’ora. Il forte rombo che emettono è dovuto al fatto che i tubi di scarico sono privi di silenziatori.
 
SOLO ESIBIZIONI RIEVOCATIVE
I racer storici compiono solo esibizioni rievocative e non competitive, ma sempre e comunque in massima sicurezza. Le regole sono ferree. Tra queste il fatto che non possa esistere un ingaggio in curva tra due scafi, che si indossino cinture di sicurezza e guanti protettivi, che il casco dei piloti sia di colore giallo o arancione per almeno il 50 per cento della superficie, che il giubbotto di salvataggio sia di colori vivi. Alcuni commissari esperti sono preposti al controllo e possono fare sospendere un evento.
 
Lesibizione dei racer storici (11)GUIDO ROMANI, UNA PASSIONE DI FAMIGLIA
Uno dei personaggi più attivi nel settore dei racer storici è Guido Romani, milanese classe 1946 nonchè figlio di Augusto Romani, corridore motonautico che tra il 1936 e il 1958, insieme al fratello Renzo Romani, si è aggiudicato 7 campionati italiani e 4 campionati europei. La famiglia Romani, nella categoria X-1000 (attiva tra il 1936 e il 1961), ha vinto ben 104 competizioni. Nel 1997 Guido Romani ha rimesso in acqua la barca del padre e dall’anno successivo è diventato il responsabile delle barche storiche della F.I.M. (Federazione Italiana Motonautica). Da quel momento i racer storici hanno iniziato a esibirsi su numerosi laghi d’Italia, sul fiume Po e all’estero, in particolar modo in Svizzera (Ginevra, Lugano) e in Francia (Aix les Bains). Si calcola che fino ad oggi siano state organizzate circa 35 manifestazioni.
 
IL CALENDARIO 2012
Sono sei gli eventi che, tra marzo e settembre del 2012, coinvolgeranno i racer storici tra l’Italia e la Svizzera. Ecco il calendario delle manifestazioni in programma:
 
1.  1° Classic Racer Show (Lugano, Svizzera)
17-18 marzo 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
2.  2° Sacca Racer Meeting (Colorno, Parma)
23-24 giugno 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
3.  3° Racer 3 Points Challenge (Ginevra, Svizzera)
20-22 luglio 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
4.  Italian G.P. Off-Shore Class One (Cernobbio, Como)
26-27 agosto 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
5.  2° Racing Boat Show (Sirmione, Lago di Garda)
8-9 settembre 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
6.  Gare Motonautiche F.I.M. (Idroscalo, Milano)
22-23 settembre 2012
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
VISITA IL SITO
Ufficio sportivo circuito – Sig.ra Raffaella Lauta
Tel. 02 – 70163504, E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

GALLERY

Leggi anche

Traduttore

Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

AGOSTINO STRAULINO E BEPPE CROCE, LA COMMEMORAZIONE DI DUE MITI CENTENARI

Cent’anni. Tanti ne sono passati nel 2014 dalla nascita di due personaggi che hanno fatto la storia della vela italiana. Da una parte Beppe Croce, Presidente della Federazione Italiana Vela e successivamente primo non-britannico presidente dell’ISAF, la…
Leggi Articolo

MEZZO SECOLO DI SIBMA NAVALE ITALIANA: DALLA COSTRUZIONE E RESTAURO DI YACHT IN LEGNO … AL SERVICE PER LA CLASSE DRAGONE.

Dal 1962 la Sibma Navale Italiana, fondata dall’architetto Ernesto Quaranta (scomparso nel 2006), il papà dei famosi scafi in compensato marino a spigolo denominati EM, costruisce e restaura barche in legno. Da più di trent’anni l’attività di famiglia è…
Leggi Articolo

RAVENNA, TORNA LA MOTOSILURANTE TRA NOSTALGIA E POLEMICHE

La storica motosilurante MS 472, radiata nel 1975 e donata nel 1977 dalla Marina Militare al Comune di Ravenna, torna ad essere ammirata nell’area antistante la sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Marina di Ravenna. L’unità, lunga 28 metri,…
Leggi Articolo

THE RENAISSANCE OF THE J CLASS YACHTS

Storia di una tra le più famose classi di imbarcazioni a vela, dalla sua nascita fino ai tempi moderni. È quanto ha realizzato il fotografo tedesco Gerhard Standop, specializzato in reportage di regate. In questo libro-quaderno, disponibile in lingua inglese…
Leggi Articolo

ORIGINE ED EVOLUZIONE DEL REGOLAMENTO DI STAZZA PER GLI YACHTS D’EPOCA E CLASSICI

Il Professor Pier Maria Giusteschi Conti, Commodoro dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca, descrive come è nato ed è stato applicato il regolamento di stazza per gli yachts d’epoca e classici, in base al quale imbarcazioni molto diverse tra loro hanno…
Leggi Articolo

IL “CREST”, EMBLEMA DI MARINERIA

Storia del Crest, oggetto di ornamento la cui nascita in Italia la si fa risalire intorno al 1960. Nel corso degli anni è diventato un vero e proprio emblema di marineria, poi diffuso anche in altri settori. Realizzati in fusioni di bronzo o alluminio, poi…
Leggi Articolo

LA BARACCA FAGGIONI, A CADIMARE UN LUOGO DI CULTO DELLA MARINERIA

A Cadimare, borgata nel Golfo della Spezia, sorge la Baracca Faggioni. Edificata nel 1920, in pochi metri quadrati raccoglie preziose testimonianze del lavoro del maestro d’ascia, dal vecchio banco di lavoro agli attrezzi impiegati per costruire e riparare le…
Leggi Articolo

JOSEPH CONRAD, PRIMO UFFICIALE DELLA NAVE MALEDETTA

Storia di Józef Teodor Nałęcz Konrad Korzeniowski, lo scrittore polacco naturalizzato britannico meglio noto in tutto il mondo come Joseph Conrad. Vissuto tra il 1857 e il 1924 ha riversato nei suoi romanzi le sue personali esperienze sul mare, da quando era…
Leggi Articolo

Statistiche