La prima web-magazine interamente dedicata al mondo delle barche d’epoca e classiche,
allo yachting, marineria, tradizione navale, velieri, modellismo, cantieristica, restauri e new classic.

Ideata, fondata nel 2011 e diretta da Paolo Maccione.

cerca nel sito

LogoBEC

A LUGANO LA PRIMA ESIBIZIONE DEL 2012 DEI RACER STORICI

La stagione 2012 dei racer storici, i cosiddetti ‘tre punti’, è iniziata a Lugano, in Svizzera, con la prima edizione del CLASSIC RACERS SHOW, esibizione non competitiva riservata ai bolidi d’epoca che hanno fatto la storia della motonautica. Tra marzo e settembre il ‘circo’ dei racer si esibirà in occasione di sei manifestazioni, organizzate tra l’Italia e la Svizzera.

 

Di Paolo Maccione – Aprile 2012
Fotografie di Paolo Maccione
Il corridore motonautico Bruno HuberA LUGANO IL PRIMO ‘CLASSIC RACERS SHOW’
Un circo itinerante, che offre uno spettacolo sull’acqua basato sull’esibizione di rombanti ‘formula uno’ del mare capaci di attrarre sulle rive una folla di curiosi e appassionati. E’ quanto successo in occasione al primo Classic Racers Show, tenutosi lo scorso 17 e 18 marzo sul Lago di Lugano in contemporanea alla prima edizione del Nassa Boat Show, salone nautico ‘open air’ organizzato lungo le strade della città svizzera. L’organizzazione del Classic Racer è stata curata dall’architetto e corridore motonautico Bruno Huber, proprietario di uno scafo Molinari del 1967.
Gli otto racer ‘tre punti’ intervenuti, così chiamati perché alle alte velocità le carene poggiano sull’acqua solo in tre diversi punti, hanno dato spettacolo esibendosi di fronte alla passeggiata a lago. I piloti, tutti con grande esperienza di guida, provenivano dall’Italia, dal Belgio e dalla Svizzera. Dal 2012 a questo circuito possono prendere parte scafi che abbiano partecipato a manifestazioni motonautiche prima del 1983.
 
120 RACERS IN TUTTA EUROPA
Si calcola che, a livello collezionistico, i racer storici presenti oggi in Europa siano circa 120, di cui una trentina naviganti. Alcuni proprietari possiedono anche 6 o 7 di queste imbarcazioni e qualcuno si è avvicinato volutamente a questo mondo attratto dal fascino e dalla storia delle corse sull’acqua. Queste barche compongono una sorta di ‘mercato ristretto’ e possono essere impiegate solo all’interno di specifici eventi, durante i quali viene interdetta la navigazione nell’area dell’esibizione. I racer hanno un’autonomia di navigazione di 30-40 minuti e sono in grado di raggiungere anche 170 chilometri all’ora. Il forte rombo che emettono è dovuto al fatto che i tubi di scarico sono privi di silenziatori.
 
SOLO ESIBIZIONI RIEVOCATIVE
I racer storici compiono solo esibizioni rievocative e non competitive, ma sempre e comunque in massima sicurezza. Le regole sono ferree. Tra queste il fatto che non possa esistere un ingaggio in curva tra due scafi, che si indossino cinture di sicurezza e guanti protettivi, che il casco dei piloti sia di colore giallo o arancione per almeno il 50 per cento della superficie, che il giubbotto di salvataggio sia di colori vivi. Alcuni commissari esperti sono preposti al controllo e possono fare sospendere un evento.
 
Lesibizione dei racer storici (11)GUIDO ROMANI, UNA PASSIONE DI FAMIGLIA
Uno dei personaggi più attivi nel settore dei racer storici è Guido Romani, milanese classe 1946 nonchè figlio di Augusto Romani, corridore motonautico che tra il 1936 e il 1958, insieme al fratello Renzo Romani, si è aggiudicato 7 campionati italiani e 4 campionati europei. La famiglia Romani, nella categoria X-1000 (attiva tra il 1936 e il 1961), ha vinto ben 104 competizioni. Nel 1997 Guido Romani ha rimesso in acqua la barca del padre e dall’anno successivo è diventato il responsabile delle barche storiche della F.I.M. (Federazione Italiana Motonautica). Da quel momento i racer storici hanno iniziato a esibirsi su numerosi laghi d’Italia, sul fiume Po e all’estero, in particolar modo in Svizzera (Ginevra, Lugano) e in Francia (Aix les Bains). Si calcola che fino ad oggi siano state organizzate circa 35 manifestazioni.
 
IL CALENDARIO 2012
Sono sei gli eventi che, tra marzo e settembre del 2012, coinvolgeranno i racer storici tra l’Italia e la Svizzera. Ecco il calendario delle manifestazioni in programma:
 
1.  1° Classic Racer Show (Lugano, Svizzera)
17-18 marzo 2012
 
2.  2° Sacca Racer Meeting (Colorno, Parma)
23-24 giugno 2012
 
3.  3° Racer 3 Points Challenge (Ginevra, Svizzera)
20-22 luglio 2012
 
4.  Italian G.P. Off-Shore Class One (Cernobbio, Como)
26-27 agosto 2012
 
5.  2° Racing Boat Show (Sirmione, Lago di Garda)
8-9 settembre 2012
 
6.  Gare Motonautiche F.I.M. (Idroscalo, Milano)
22-23 settembre 2012
 
VISITA IL SITO
Ufficio sportivo circuito – Sig.ra Raffaella Lauta

 

GALLERY

Leggi anche

Traduttore

Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

TRA LEGNO E ACQUA 2014, IL PRIMO WORKSHOP ORGANIZZATO DALL’ASSOCIAZIONE VELE D’EPOCA VERBANO

Il Golf dei Laghi di Travedona Monate, sul Lago Maggiore, ha ospitato ‘Tra Legno e Acqua’, prima edizione di un workshop dedicato alla nautica d’epoca organizzato da AVEV, l’Associazione Vele d’Epoca e Verbano. Diversi relatori hanno illustrato alcuni…
Leggi Articolo

IL PICCOLO CABOTAGGIO NEL MAR TIRRENO ATTRAVERSO I DIPINTI DI SANDRO ZINGONI

Sandro Zingoni, pittore di mare toscano, descrive attraverso i suoi dipinti il piccolo cabotaggio effettuato lungo le coste del Mar Tirreno nei primi del Novecento. Protagoniste di questi viaggi avventurosi erano le golette auriche, agili vascelli bolinieri e…
Leggi Articolo

RUDOLF CLAUDUS, IL RICORDO NEL CINQUANTENARIO DELLA SCOMPARSA

Nel 2014 ricorre il cinquantenario della morte di Rudolf Claudus, artista storico navale tra i più importanti che l’Italia abbia mai avuto. Da gennaio e lungo tutto l’arco dell’anno la galleria ARTEMARE di Roma ricorderà il grande maestro marinista con…
Leggi Articolo

VALDETTARO, IL CANTIERE SPEZZINO FA IL PIENO DI BARCHE IN LEGNO

Barche d’Epoca e Classiche è tornata a fare visita al Cantiere Valdettaro delle Grazie, nel Golfo della Spezia. Dopo il successo della terza edizione del Valdettaro Classic Boats, nel settembre 2013, sono state molte le barche d’epoca e classiche in legno che…
Leggi Articolo

BARCHE IN LEGNO, GUIDA AL RESTAURO E ALLA MANUTENZIONE

Andrea Cappai, studioso di storia dello yachting e Lorenzo Luxich, costruttore navale fondatore del Cantiere Alto Adriatico di Monfalcone, hanno realizzato una guida al restauro e alla manutenzione delle barche in legno. Attraverso testi semplici da…
Leggi Articolo

PANDORA, LA GOLETTA DEL 1800 … COMPIE 20 ANNI

Pandora, ex-Anna, è un raro esemplare di replica in legno di un antico postale dell’Ottocento. La barca, realizzata in Russia nel 1994, è armata a topsail-schooner. Nel 1996 arriva in Mediterraneo. Dopo un sequestro e un affondamento viene acquistata all’asta…
Leggi Articolo

IL SOTTOMARINO MECCANICO, L’ARMA SEGRETA E DIABOLICA DI LEONARDO DA VINCI

È progettato per essere nascosto e agganciato al di sotto di un’imbarcazione apparentemente innocua. Funziona tramite un motore a pedali. Il palombaro nascosto al suo interno lo impiega per raggiungere sott’acqua la nave nemica e sabotarla con l’impiego di…
Leggi Articolo

IL PANERAI CLASSIC YACHTS CHALLENGE COMPIE 10 ANNI

Nel 2014 il Panerai Classic Yachts Challenge, il principale circuito internazionale di regate riservate agli yacht d’epoca compie 10 anni. Ben undici gli appuntamenti organizzati nel corso di questa stagione che si svolgeranno ai Caraibi, in Nord America,…
Leggi Articolo

Statistiche