Il primo web-magazine interamente dedicato a barche d'epoca e classiche, yachting, marineria, tradizione navale, velieri, modellismo, cantieristica, restauri e new classic.

fondata

Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 63

Le imbarcazioni Serenity del 1936 nella categoria ‘Epoca’ e Al Na’Ir III del 1964 tra le ‘Classiche’ si sono aggiudicate la vittoria alla seconda edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, la grande regata adriatica riservata alle barche a vela d’epoca valida come terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico. La flotta di scafi in legno ha regatato tra Monfalcone e Portorose, in Slovenia. Le imbarcazione Hwyl e Koala hanno invece vinto rispettivamente nel raggruppamento ‘Sciarrelli’ e ‘Passere’. 

Di Paolo Maccione
Fotografie di Paolo Maccione  

I vincitori dell’Hannibal Classic 2018

Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 64
Grande successo per la seconda edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, la regata per vele d’epoca e classiche svoltasi l’8 settembre lungo le 12 miglia del percorso Monfalcone – Portorose, in Slovenia, con regata di ritorno a Monfalcone domenica 9 settembre. Due belle giornate di sole, con temperature estive e venti variabili tra 5 e 10 nodi di intensità, hanno permesso alla flotta di oltre 20 imbarcazioni in legno di godere di una magnifica navigazione attraverso il Golfo di Trieste. Serenity, sloop bermudiano della classe ‘Sea-Serpent’ lungo 13,63 metri, realizzato in fasciame di mogano su ossatura in quercia su progetto del 1936 dello yacht designer di origini danesi Knud Reimers, si è aggiudicata la vittoria nella categoria ‘Epoca’ precedendo Pia (1947) e Santa Maria di Nicopeja (1901), quest’ultima premiata come scafo più antico presente a Monfalcone. Al Na’Ir III, disegno dello studio newyorchese Sparkman & Stephens costruito nel 1964 dal cantiere Carlini di Rimini, ha invece vinto nel raggruppamento ‘Classiche’, seguita da Nembo II del 1964 e da Strale del 1967, anche vincitrice del Trofeo International Hannibal Classic. Nel raggruppamento ‘Carlo Sciarrelli’, il noto yacht designer triestino scomparso nel 2006, la vittoria è andata al 10 metri Hwyl del 1974 seguito da Shahrazad (1970) e Auriga (1971).  Tra le ‘Passere’, scafi classici della tradizione adriatica, gradino più alto del podio per lo sloop Koala del 1976, seguito da Capriccio (1981) e dal cutter aurico Lucia del 1981. La manifestazione è stata organizzata dallo Yacht Club Hannibal (www.yachtclubhannibal.it), diretto da Loris Plet, con la collaborazione dello Yacht Club Marina Portoroz e della Società Nautica Laguna e la sponsorizzazione del marchio di occhialeria W-EYE di Udine, Farecantine – Architettura del Vino di Gradisca d’Isonzo, specializzata nella progettazione e realizzazione di cantine vitivinicole e consulenza a 360° ai produttori, Gianmaria Amatori dell’Alta Badia, prodotti naturali per la pelle, Banca Generali, Marina Hannibal, Astra Yacht (magliette e un Esa-Watch estratti a sorte) e Comune di Monfalcone. Conclusa la terza tappa della Coppa AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) dell’Adriatico, la vele d’epoca si ritroveranno in occasione del “XXI Raduno Città di Trieste” (6-7 ottobre) e “Barcolana Classic” di Trieste (13 ottobre), dove verranno proclamati i vincitori della stagione 2018.

Il memorial Sergio Sorrentino
Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 19Quest’anno l’International Hannibal Classic 2018 era dedicata a Sergio Sorrentino, il famoso velista nato a Trieste nel 1924 e scomparso l’1 luglio 2017. Sorrentino è stato una figura importante a livello internazionale. Timoniere del Dragone, la classe monotipo a chiglia più diffusa al mondo progettata nel 1929 dal norvegese Johan Anker, ha conquistato il più alto gradino del podio al Campionato del mondo del 1958 in Svezia, oltre all’Europeo del 1953, 1956 e 1964 e vestito la maglia azzurra anche in occasione delle Olimpiadi. Ha fondato il Marina Hannibal di Monfalcone, inaugurato ufficialmente nel 1966, così chiamato in onore del suo membro di equipaggio Annibale ‘Hannibal’ Pelaschier (zio del campione Mauro). Proprio qui venne fondata la “Tito Nordio”, la prima scuola di vela della FIV, Federazione Italiana Vela. A Monfalcone, in occasione delle premiazioni, il figlio Piero Sorrentino ha consegnato il Trofeo Challenge Memorial Sergio Sorrentino, un modello di Dragone, a Al Na’Ir III, prima classificata della classe più numerosa. Su Auriga ha invece regatato lo storico campione di vela Sergio Furlan, in equipaggio con Sorrentino durante gli anni Sessanta.  

I partecipanti
Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 65La flotta che ha partecipato all’Hannibal Classic 2018 comprendeva imbarcazioni costruite lungo tutto l’arco del Novecento. Oltre alle barche premiate erano presenti anche Al Na’Ir II (1960), Al Na’Ir IV (1967), la goletta Escape del 1934, la storica Kerkyra (1961), Flora (1974) e le Passere Nestore (1965) e Peneda (1969). Sulla linea di partenza, nonostante non abbia proseguito la navigazione fino in Slovenia, anche Barcolana50, la nuova imbarcazione lunga 6,20 metri costruita in legno dal cantiere Alto Adriatico di Monfalcone su piani dello yacht designer triestino Federico Lenardon per celebrare i 50 anni della storica Barcolana. 

Le regate e gli eventi
Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 41
L’International Hannibal Classic si è aperta ufficialmente nel pomeriggio di venerdì 7 settembre presso il Marina Hannibal con la conferenza dell’Architetto-acquerellista Edino Valcovich sull’architettura del Marina Hannibal, alla presenza di ospiti, autorità e del sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint. Dopo l’aperitivo offerto da Farecantine si è svolta la cena di gala al Marina sotto la prua di Italia 2, lo storico 12 Metri Stazza Internazionale del 1986 di base al Marina Hannibal. Sabato 8 settembre alle 12 è partita la prima regata, conclusasi con l’ingresso della flotta a Portorose, dove in serata si è tenuta la cena equipaggi presso lo Yacht Club Marina Portoroz e le premiazioni di tappa (vinta da Pia, Nembo II, Hwyl e Koala). Domenica 9 settembre si è svolta regolarmente la regata Portorose – Monfalcone con vento leggero da ovest. Nel corso della premiazione Loris Plet ha annunciato che nell’edizione 2019 dell’Hannibal Classic verranno coinvolte anche le auto d’epoca, presenti quest’anno con una piccola rappresentanza a cura dell’associazione triestina Mitteleuropean Race, e lo sport del golf.

Gli infiniti premi

Hannibal Classic 2018 Foto Maccione 24

Una premiazione, quella tenutasi domenica pomeriggio 9 settembre presso il Marina Hannibal, quasi interminabile. Dopo i doverosi ringraziamenti agli sponsor, al Comitato di Regata, ai rappresentanti delle istituzioni e a tutti quanti si sono prodigati per l’ottima riuscita della manifestazione, si è dato seguito alle premiazioni e alla consegna dei numerosi omaggi. I primi di ogni classe hanno anche ricevuto un acquerello originale di Edino Valcovich.
Ecco l'elenco dei premi consegnati:

AL NA’IR III       Trofeo Prima Donna                      Collana in vetro di Murano offerta da Farecantine
AL NA'IR III       Imbarcazione giunta da più lontano
S.M. NICOPEJA Imbarcazione più antica               Trofeo in vetro riciclato di Murano offerto da Farecantine
STRALE               Primo assoluto in tempo reale     Bottiglia Magnum di Farecantine
AL NA’IR III       Estrazione a sorte                           Esa-Watch offerto da Astra Yacht
STRALE               Estrazione a sorte                           Maglietta Astra Yacht
PIA                        Estrazione a sorte                           Maglietta Astra Yacht
HWYL                  Estrazione a sorte                           Maglietta Astra Yacht
PENEDA             Premio Gianmaria Amatori         Prodotto cosmetico di Gianmaria Amatori
CAPRICCIO        Estrazione a sorte                           Occhiale W-EYE
NEMBO II          Estrazione a sorte                           Occhiale W-EYE
AL NA’IR IV       Estrazione a sorte                           Occhiale W-EYE
S. M. NICOPEJA Estrazione a sorte                         Occhiale W-EYE
AL NA’IR II        Estrazione a sorte                           Occhiale W-EYE
STRALE               Estrazione a sorte                           Occhiale W-EYE
AL NA’IR III       Estrazione a sorte                           Vino di Farecantine
STRALE               Estrazione a sorte                           Vino di Farecantine
S. M. NICOPEJA Estrazione a sorte                          Vino di Farecantine
SHAHRAZAD    Estrazione a sorte                            Vino di Farecantine
CAPRICCIO        Estrazione a sorte                           Vino di Farecantine
SERENITY          Estrazione a sorte                           Vino di Farecantine
S. M. NICOPEJA Estrazione a sorte                          Abbonamento rivista Fuocolento
SHAHRAZAD      Estrazione a sorte                          Abbonamento rivista Fuocolento
AL NA’IR III         Estrazione a sorte                         Abbonamento rivista Fuocolento
AURIGA                Estrazione a sorte                         Abbonamento rivista Fuocolento

Lo Yacht Club Hannibal ha ricevuto da Alberto Padovan, patron di Farecantine, un quadro realizzato con la tecnica del Wine-painting con indicati i tipi di vino utilizzati per realizzare l'opera. Se consideriamo che all’atto dell’iscrizione a ogni equipaggio è stata donata una skipper-bag contenente due paia di occhiali da sole W-EYE realizzati in legno di Louro-Preto in esclusiva dal designer Matteo Ragni, i prodotti cosmetici di Gianmaria Amatori, i vini di Farecantine, un power-bank per la ricarica del cellulare e tanto altro ancora … possiamo dire che non mancano i buoni motivi per tornare nel 2019 alla prossima edizione dell’International Hannibal Classic. O per partecipare per la prima volta!

Gallery

NEWSLETTER: Iscriviti

Iscriviti alla nostra Mailing List per rimanere sempre aggiornato.
Italian Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

ARCHIVIO BARCHE D'EPOCA

L'archivio storico ha l'obiettivo di fornire a tutti gli appassionati uno strumento utile e facile da consultare, che raccolga le informazioni essenziali sulle barche d'epoca

Vai all'archivio

Archivio BEC Television

Guarda tutti i video della BEC Television

Vai all'archivio