Il primo web-magazine interamente dedicato a barche d'epoca e classiche, yachting, marineria, tradizione navale, velieri, modellismo, cantieristica, restauri e new classic.

fondata

Storie di Mare

Ambrogio Fogar, navigatore, esploratore … e marinaio milanese

Ambrogio Fogar 1

Una mostra dedicata al navigatore e esploratore Ambrogio Fogar. È quanto avvenuto dall’11 al 20 dicembre 2015 presso la storica sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Milano, in zona Darsena. L’esposizione, curata dal decano dei giornalisti nautici italiani Eolo Attilio Pratella, è stata patrocinata dal Comune di Milano, che presto intitolerà al famoso viaggiatore un luogo di Milano. Attraverso pannelli fotografici, libri e oggetti personali sono state ripercorse la vita e le imprese compiute da Fogar, nel decennale della sua scomparsa. Sabato 12 dicembre si è svolta l’inaugurazione ufficiale, alla presenza delle autorità, della famiglia e dei più famosi navigatori italiani degli anni Settanta e Ottanta.

Leggi tutto...

Felicità, uno sloop di 10 metri fatto in casa

In navigazione sui canali

 

Felicità, uno sloop di 10 metri fatto in casa 

Classe 1950, Michele Iacono è solo un bambino quando con la famiglia lascia Napoli per raggiungere Düsseldorf, dove termina le scuole secondarie e si laurea in Ingegneria Meccanica. Viene assunto da un'azienda per la quale progetta, costruisce e perfeziona macchinari per le catene di montaggio e poco dopo, con la stessa società, si trasferisce in Olanda dove incontra l'amore della sua vita, Marion, che sposa e che lo rende padre di due figli. La barchetta ormeggiata nel canale davanti a casa diventa presto troppo piccola e la ricerca di una sostituta più comoda non dà gli esiti sperati. Michele decide allora di cimentarsi nell'impresa che lo impegnerà per i successivi sei anni: costruisce nel capannone di casa la sua Felicità, uno sloop di dieci metri in acciaio con cui ancora oggi, in pensione, continua a navigare in pace con se stesso e con il mondo.

Leggi tutto...

JOSEPH CONRAD, PRIMO UFFICIALE DELLA NAVE MALEDETTA

Storia di Józef Teodor Nałęcz Konrad Korzeniowski, lo scrittore polacco naturalizzato britannico meglio noto in tutto il mondo come Joseph Conrad. Vissuto tra il 1857 e il 1924 ha riversato nei suoi romanzi le sue personali esperienze sul mare, da quando era mozzo fino al titolo di capitano. Ha navigato dall’Europa all’Australia e prestato servizio su un incrociatore della Royal Navy durante la Prima Guerra Mondiale. Tra le caratteristiche di Conrad quella di osservare tutto, di registrare fatti e avvenimenti che gli avrebbero poi fornito spunti per i suoi romanzi. Tra questi ricordiamo “Lord Jim”, “L’Agente Segreto”, “Tifone”, “Il negro del Narcissus” e “La linea d’ombra”.
 
Di Luigi Griva – Gennaio 2015
Fotografie Archivio
 

AGOSTINO STRAULINO E BEPPE CROCE, LA COMMEMORAZIONE DI DUE MITI CENTENARI

Cent’anni. Tanti ne sono passati nel 2014 dalla nascita di due personaggi che hanno fatto la storia della vela italiana. Da una parte Beppe Croce, Presidente della Federazione Italiana Vela e successivamente primo non-britannico presidente dell’ISAF, la Federazione mondiale della vela. Dall’altra l’Ammiraglio Agostino Straulino, olimpionico di Star ed eroe della vela. Napoli li ha celebrati entrambi in occasione di un evento tenutosi presso il Circolo Canottieri. A ricordarli personaggi come Carlo Rolandi, Pippo Dalla Vecchia e il Comandante Giancarlo Basile, sul Vespucci nel 1965 quando Straulino compì l’impresa di attraversare a vela lo stretto canale navigabile di Taranto.
 
A cura della redazione – Gennaio 2015
Fotografie Archivio Barche d’Epoca e Classiche
 

IL “CREST”, EMBLEMA DI MARINERIA

 

Storia del Crest, oggetto di ornamento la cui nascita in Italia la si fa risalire intorno al 1960. Nel corso degli anni è diventato un vero e proprio emblema di marineria, poi diffuso anche in altri settori. Realizzati in fusioni di bronzo o alluminio, poi applicate su eleganti scudi in legno, sono diventati un oggetto-ricordo offerto a visitatori e autorità. Spesso i Crest adornano intere pareti a bordo delle navi o presso i Circoli Ufficiali e Sottufficiali. C’è chi come il piemontese Riccardo Schiocchetto, ex alpino innamorato di marineria, ne ha collezionati addirittura seicento, più volte esposti in occasione di mostre o manifestazioni.
 
Di Riccardo Schiocchetto, Federica Pacchiotti e Amm. Gino Galuppini – Gennaio 2015
Fotografie di Riccardo Schiocchetto
 

CARTOGRAFIA ANTICA: ALLA GALLERIA ‘ARTEMARE’ DI ROMA L’ISOLA SCOMPARSA DELL’ARCIPELAGO TOSCANO

Che fine ha fatto Zanara, l’ottava isola dell’Arcipelago Toscano riportata sulle carte nautiche tra il 1589 e il 1720? La Galleria Artemare di Roma ha realizzato una mostra di antica cartografia che oltre 400 anni fa riportava l’isola tra Giglio e Giannutri, in una zona conosciuta come ‘Secca della Vedova’. Daniele Busetto, scrittore e comandante della Marina in congedo, ha ritrovato numerose carte d’epoca, tutte di illustri cartografi, che riportano l’isola di Zanara. Saranno sufficienti per avviare studi sottomarini per capire se l’isola è realmente esistita?
 
A cura della redazione – Ottobre 2014
Immagini di archivio

Leggi tutto...

LA BARCA, FIGLIA DELLA TERRA E DELLA PIOGGIA

La barca in legno nasce nel bosco, dove vengono tagliati i tronchi e i rami che diventeranno la chiglia, il timone, le ordinate e il fasciame. Il progettista fiorentino Rodolfo Foschi descrive, sognante e con grande poesia, come dalla magia e dalla forma degli alberi derivino tutte le componenti di uno scafo. Una volta assemblate esse andranno a definire il volume, il ‘dentro e fuori’ dell’imbarcazione.

Di Rodolfo Foschi – Gennaio 2014
Fotografie Archivio Barche d’Epoca e Classiche

Leggi tutto...

CENNI STORICI SULL’EVOLVERSI DEI SISTEMI DI STAZZA NEL CORSO DEI SECOLI

Troppo riduttivo considerarlo solo un ‘articolo’. Ben poche persone sarebbero state in grado di produrre uno scritto di tale portata. Ecco perchè quanto raccontato da Luigi Lang, storico navale profondo conoscitore del mondo dello yachting, rappresenta una pietra miliare tra i pezzi pubblicati su Barche d’Epoca e Classiche. Partendo dagli albori dello yachting, Lang ripercorre con dotta maestria l’evoluzione dei sistemi di stazza attraverso i secoli, la nascita delle regate e le formule matematiche che le hanno regolate. Da questo momento chi non sapeva nulla può cominciare a farsi una cultura … o tornare a rileggere quanto descritto tutte le volte che lo desidera.

Di Luigi Lang – Aprile 2013
Fotografie Archivio Barche d’Epoca e Classiche

Leggi tutto...

LA BARCA D’EPOCA HA UN’ANIMA, PAROLA DEL PROGETTISTA RODOLFO FOSCHI

L’amore per una barca d’epoca non è tanto dissimile dai tanti amori terreni che viviamo quotidianamente. E al pari di questi può donare gioia, emozione, appagamento. L’architetto fiorentino Rodolfo Foschi, noto per i suoi progetti di barche classiche adatte a lunghi viaggi, ha saputo descrivere con grande efficacia il colpo di fulmine tra un potenziale armatore e il proprio oggetto del desiderio. Ma come ogni storia d’amore, anche questo incontro può riservare un tragico epilogo.

Di Rodolfo Foschi (Progettista navale) – Aprile 2013
Fotografie Archivio Barche d’Epoca e Classiche

Leggi tutto...

COM’E’ PROFONDO IL MAR …

Cronaca di un sopralluogo compiuto all’Isola del Giglio qualche giorno dopo la tragedia della nave Costa Concordia, semi-affondata di fronte all’isola dell’Arcipelago Toscano nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012.
Di Serena Galvani – Luglio 2012
Fotografie di Serena Galvani

Leggi tutto...

NEWSLETTER: Iscriviti

Iscriviti alla nostra Mailing List per rimanere sempre aggiornato.
Italian Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

ARCHIVIO BARCHE D'EPOCA

L'archivio storico ha l'obiettivo di fornire a tutti gli appassionati uno strumento utile e facile da consultare, che raccolga le informazioni essenziali sulle barche d'epoca

Vai all'archivio

Archivio BEC Television

Guarda tutti i video della BEC Television

Vai all'archivio